..giornate nuvolose, ma che nuvole, che nuvole….

Marzo pazzerello è un mese sempre nuvoloso, si aspettano le nuvole, tra uno scorcio e l’altro di sole caldo, il primo caldo.

Purtroppo quest’anno si aspetta quella nuvola, che non si sà dove andrà, ma si sà da dove arriva. E’ partita da Fukushima, in Giappone, e tutti se l’aspettano, con la stessa premura. Ma state tranquilli non è successo niente. Ce lo hanno detto tutti i grandi politici giapponesi e internazionali.

State tranquilli.

Ce lo dicevano anche nel 1986.

Poi invece iniziammo a capire che dovevamo avere paura della pioggia, dell’aria, che tutto poteva essere coperto e plasmato da questa pioggia e questa aria, come dovrebbe essere naturale, ma quell’aria e quella pioggia ormai non erano più le stesse.

Di quale tranquillità dovremmo godere noi cittadini?

Stamani un tecnico nuclearista a Rainews24 spiegava cosa stava succedendo. Tutti i giornalisti ed i media in questi giorni si stanno chiedendo e scongiurando che le barre del reattore n.1, non si scoprano e restino fuori dall’acqua di raffreddamento. Il messaggio indiretto è che se si scoprono integralmente si fondono, quindi per adesso è tutto sotto controllo.

Quel distinto ingegnere, dall’accento russo, spiegava che … le barre, se si scoprono anche solo in parte, anche solo la testa, proprio quella parte, proprio le teste, si fondono insieme. Quando si fondono sprigionano un calore enorme, inoltre fondono il contenitore delle barre liberando il materiale radioattivo interno alle stesse e liberandosi nell’acqua di raffreddamento.

Quell’acqua andrà smaltita e sarà pericolossisima. Temo sversamenti, volontari o meno, di una centrale nucleare costruita sul mare, il mare di tutti, anche mio.

La cosa più pericolosa però l’ha detta poco dopo: ha spiegato che il materiale radiattivo caldissimo in acqua forma un vapore, asciugando ancora di più l’acqua della vasca ed andando a saturare la camera della centrale aumentando la pressione dell’aria interna.

Quell’aria piena di un vapore radiattivo, che potrebbe far esplodere la camera di fusione della centrale con l’uscita del vapore.

Allora dovremo far uscire il vapore liberandolo all’esterno. Questo stanno facendo in Giappone ?

Ecco questo temo: temo tecnici che progettano le centrali sicure di 3 ° e 4 ° generazione che non prevedono una possibilità di scaricare il vapore radiattivo senza farlo uscire e disperdere nell’aria.

Noi piccoli uomini intenti a imitare Dio.

Questo terremoto è talmente profetico, che avremmo bisogno di un nuovo Mosè.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in quotidianità e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a ..giornate nuvolose, ma che nuvole, che nuvole….

  1. Andrea Tj ha detto:

    GIAPPONE: NUOVA ESPLOSIONE NUCLEARE, RADIAZIONI NOCIVE. E LA BORSA IMPAZZISCE: -10%
    http://www.clandestinoweb.com/box-focus/11192-giappone-nuova-esplosione-nucleare-radiazioni-nocive.-e-la-borsa-impaz.html

    martedì 15 marzo 2011

    Un’ esplosione nel reattore 2 della centrale nucleare di Fukushima, nel nord del Giappone, e un’ incendio nel n.4, hanno aggravato la crisi provocata nell’ impianto dal doppio disastro del terremoto e dello tsunami della settimana scorsa.

    “Mantenete la calma” In una conferenza stampa trasmessa in diretta televisiva, il primo ministro Naoto Kan, indossando una tuta da lavoro, come sempre in questi giorni e come tutti i funzionari governativi, ha chiesto a tutti coloro che vivono ad una distanza di 20-30 chilometri dalla centrale di rimanere al chiuso. Il premier ha chiesto ai cittadini giapponesi di mantenere la calma ….
    […]
    … continuano a pompare acqua nei reattori mettendosi in una situazione estremamente pericolosa.
    […]
    … L’ esplosione di oggi (avvenuta alle 6 del mattino, le 22 di ieri sera in Italia), è stata la terza ad essersi verificata nell’ impianto di Fukushima, che ospita DIECI reattori. Il successivo incendio si è verificato nel reattore n.4, uno di quelli che si riteneva non fosse stato danneggiato dal disastro di venerd scorso.
    […]
    … “Non andate in Giappone” L’ Ambasciata italiana ha affermato in un comunicato che dopo l’ esplosione le condizioni sono gravemente peggiorate e, pur invitando alla calma,…
    […]

    Dov’è Mosé?
    (NDR)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...