Oneri di urbanizzazione: “extra-oneri” solo se NON ristrutturi in maniera sostenibile.

In alcuni comuni italiani, si sta parlando di adottare, in tema di oneri di urbanizzazione, l’istituzione del contributo straordinario.

Ci spiegano che in base alla nuova normativa in essere, è possibile richiedere degli extra oneri edilizi, calcolati sul maggior valore che acquisisce una proprietà in caso di ristrutturazione.

Credo che sia un po’ una follia continuare a vessare il settore immobiliare ed i proprietari che già pagano tante tasse a babbo morto. Soprattuto calcolandolo su un extra valore in un mercato immobiliare abbastanza ingessato e in piena crisi, per cui dai valori aleatori, che creeranno contenziosi incerti.

Mi aspetterei invece una cosa molto più ragionevole da parte dei comuni, cioè che l’aumento della tassazione, mediante extra oneri, a seguito di una ristrutturazione con miglioramento del valore immobiliare, possa essere adottabile, ma solo per chi NON utilizza tecniche e materiali che vadano a migliorare, sensibilmente, il risparmio energetico dell’immobile e la sua sostenibilità.

Una tassa messa così,  a chi fa una ristrutturazione mirata a buone pratiche, con un miglioramento sensibile, da stabilire in fase attuativa con apposito regolamento attuativo, potrà non pagare aumenti di extra oneri urbanistici; chi invece si ostina a non voler migliorare l’efficienza del proprio immobile e renderlo il più possibile ecologico, deve pagare gli extra oneri.

Evidentemente dovrà essere previsto che il miglioramento delle prestazioni dell’edificio siano di una quantità tale che sia sostanziale e non un semplice aumento che permetta di aggirare la tassa, penso ad esempio per miglioramenti minimi del 20-25% ad esempio.

Così si instaura un deterrente per chi non vuole investire nelle ristrutturazioni ecologiche e, al netto della tassa, gli diventerà economicamente conveniente e verrà costretto a fare scelte sostenibili.

TJ

ps: ne continuiamo a parlare sul forum aperto a tutti: Forum M5s Bagno a Ripoli 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Futuro, Politica, Sostenibilità e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...