Sindrome da Disturbo Dissociativo del PD Fiorentino.

Non ero ancora un ragazzo che Firenze e la Toscana erano governati dalla sinistra rossa, dei compagni, di un potere radicato e totalizzante.  

Per tutti questi decenni hanno governato ininterrottamente, senza alternanza, senza spezzare legami che nel tempo si fortificano col potere e si intrecciano.

Quei compagni, ormai diventati compagni di merende, sembrano aver dimenticato che se i giovani non hanno un futuro, se vi è una crisi di debito pubblico, una aumento grave della disoccupazione, è perché qualcuno ha governato male.

Quei compagni, sono ormai vecchi compagni, che soffrono di una grave forma di Disturbo Dissociativo. Invitano i militanti di sinistra a discutere affermando :”E’ il momento di confrontarsi sui temi, sapendo che c’è molto da correggere rispetto alle scelte fatte in questi anni. Il PD e il centrosinistra possono candidarsi al Governo del Paese solo mettendo in campo un progetto ambizioso.”

Mi sfugge qualcosa, ma è mai possibile che una classe dirigente dissociata possa continuare a governare?

Nardella e Emiliano che invitano a progettare soluzioni al mal governo?

Alquanto ridicolo il malato che crede di potersi curare da solo, con la stessa cura che lo ha ammalato.

schermata-2017-02-10-alle-16-01-05

PARTITO DEMOCRATICO

Coordinamento Metropolitano di Firenze
Riceviamo e volentieri inoltriamo l’invito in oggetto.
Saluti
Pd Metr. Firenze
——————————
Carissimi,
dopo la partenza di Milano, sabato 11 e domenica 12 febbraio ci troveremo a Firenze, alla Casa del Popolo di San Bartolo a Cintoia, per il secondo appuntamento di “Può nascere un fiore. Di nuovo, la Sinistra”.

La tappa di Firenze, dal titolo “Riparare il Paese. Un’altra economia, un nuovo modello per il lavoro”, vuole delineare i primi tasselli di un nuovo impianto di politica economica e sociale. Insieme ad esperti e a una pluralità di voci della sinistra, dentro e fuori dal PD, vorremmo iniziare a scrivere gli appunti per un nuovo centrosinistra.

E’ il momento di confrontarsi sui temi, sapendo che c’è molto da correggere rispetto alle scelte fatte in questi anni. Il PD e il centrosinistra possono candidarsi al Governo del Paese solo mettendo in campo un progetto ambizioso.

Dalle questioni del lavoro alla politica industriale, dal ruolo dello Stato nell’economia alla leva fiscale, dalla finanza sostenibile alle soluzioni per uscire dalla spirale tra debito pubblico e politiche di austerità, dagli strumenti di contrasto alle povertà al tema delle disuguaglianze.

In un mondo che sta cambiando e ci pone sfide inedite, una discussione aperta nel campo largo del centrosinistra è l’unica strada che conosciamo per correggere la rotta e immaginare la ripartenza.
Ti aspettiamo a Firenze!

In allegato trovi il programma dell’iniziativa.

Per motivi organizzativi è raccomandata l’iscrizione all’evento, che può essere effettuata cliccando qui ( https://riparareilpaese.eventbrite.it )

puo-nascere-un-fiore_firenze_programma

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...