Una multa e Zuckerberg se la ride.

Se praticassi politiche commercialmente scorrette, Schermata 2017-05-18 alle 10.48.09applicando pratiche di scorrettezza sulla concorrenza e mi dessero una multa governativa dello 0,006% del mio fatturato, cosa penserei del governo e delle regole?
Penserei che il governo non ha intenzione di contrastarmi e che le regole non sono realmente importanti.
Ecco perché la multa a Facebook è un grande autogol denso di ipocrisia.

 

L’unico segnale chiaro che manda la EU sul caso Facebook/Whatsapp è che basta avere soldi e si compra tutto, anche il diritto di non rispettare le regole.
Questa non è più l’europa in cui mi riconoscevo.
Le regole sulla concorrenza sono fondamentali sopratutto in un mondo come quello che si sta delineando, legato ai social, al web, dove il bacino commerciale di un impresa è internazionale, enorme, planetario e immediato.
Poche aziende riescono a creare un indotto di clienti e di fatturati, talmente grandi da schiacciare ogni piccolo utente, ma anche una nazione intera.
In questo caso stiamo avendo la prova che addirittura può schiacciare pure un gruppo di 28 paesi, tra i più industrializzati del mondo, l’Europa appunto.
Cosa potrà mai fare una multa di 110 milioni Euro ad un gigante che fattura 17 miliardi di dollari?
Una multa dello 0,006% del fatturato. Tutto l’opposto della dissuasione. Zuckerberg se la ride.
 «La decisione di oggi manda un messaggio forte alle imprese mostrando che devono rispettare tutti gli aspetti del regolamento Ue sulle concentrazioni compreso l’obbligo sulle informazioni: la multa a Facebook è proporzionata e dissuasiva», ha dichiarato la commissaria alla concorrenza EU Margrethe Vestager.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in europa, web & innovazione e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...